Home » Prima Pagina » Facebook, quando i social aiutano il lavoro: 5 ragioni

Facebook, quando i social aiutano il lavoro: 5 ragioni

E’ ormai uso comune non solo utilizzare i social, ma anche se non soprattutto criticarne l'(ab)uso. Eppure anch’essi, Facebook in primis, può risultare utile nel creare una rete professionale più efficiente e funzionale per la propria attività, che sia all’interno di un’azienda pubblica o privata, o se invece trattasi di una propria impresa. Esistono almeno 5 ragioni per cui il social network più utilizzato al mondo può essere utile anche per scopi lavorativi.

1. Attraverso l’utilizzo degli smartphone è ormai dilagante la funzione di “near by“, quel costante avviso di “sei nelle vicinanze di…” che durante la navigazione ti indica nei pressi un determinato punto di ristoro, servizi o quant’altro si possa desiderare. Il che è piuttosto utile a tutte quelle attività che si registrano su Facebook e vogliono comparire fra gli alert degli utenti, affinché non sia sempre il cliente ad andare o cercare l’azienda, ma anche viceversa.

2. Collegare il tuo sito aziendale o della tua attività alla relativa pagina Facebook è un’ottimo modo per mantenere l’utente/cliente all’interno della tua rete. Consultare il sito, poi scrivere dei commenti e visualizzare dei post, inviare un messaggio immediato agli amministratori della pagina: sono tutte funzioni che mettendo un semplice plug in sul sito rendono approfondita e prolungata l’esperienza del visitatore.

3. Google era ed è il principale motore di ricerca utilizzato in gran parte del pianeta, ma le previsioni future e nemmeno troppo lontane sono quelle di una rete di ricerca che sempre più sta migrando altrove. Su Youtube, tanto per fare un esempio ma sempre di più sui social network. L’utente utilizza ormai comunemente la barra di Facebook e non più google per cercare un ristorante, un hotel o un negozio di abbigliamento. Avere dunque la propria attività registrata sul social per eccellenza ed aggiornare costantemente la pagina può portare buoni risultati.

4. Le centinaia o nei migliori dei casi migliaia di amici su Facebook sono allo stesso tempo dei potenziali clienti o comunque visitatori della tua vetrina. Essere in contatto con essi ci permette di allargare la nostra clientela, targetizzarla ed individuarne in base a ciò che pubblicano e seguono quelli che sono i relativi desideri. Qualcosa di molto diverso dal tradizionale cliente che entra nel tuo ristorante o punto vendita, di cui non sai nulla, a partire da ciò che vuole.

5. Il sistema pubblicitario creato da Facebook agevola tantissimo, innanzitutto sul piano economico, l’utente che vuole propagandare la propria attività o azienda. Ciò grazie alla profilazione di un target ben definito, che impedisce la dispersione del budget a disposizione, capace di arrivare quasi a colpo sicuro a destinazione. La tua campagna hai la certezza che raggiungerà solo ed esclusivamente chi ne sarà davvero interessato.

Calcolando che in Italia usiamo Facebook 8 milioni di persone e che l’80% di chi usa Internet vi ha un profilo personale, è molto più che una buona idea sfruttare il social anche per scopi lavorativi.

 

Author: Redazione
Tags

Similar posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login

Lost your password?