Biagio Antonacci a Reggio Calabria: scaletta, ora e come arrivare

E’ tornato Biagio Antonacci, e l’ha fatto in grande stile. Il suo tour ha già riscosso tantissimo successo e qui in Calabria il suo fan club non vede l’ora di ascoltare pezzi storici e del nuovo album. Insomma, si preannuncia uno spettacolo nello spettacolo, specialmente per il suo attaccamento al sud e in particolare alla Calabria. Dopo aver fatto sold out in data 16 gennaio, Antonacci ha quindi deciso di replicare l’indomani. Qui tutte le informazioni sul concerto, le date e la scaletta. Ah, e se non avete ancora il biglietto, non disperate: per lo show di mercoledì è ancora disponibile qualche tagliando.

Dunque, i concerti di Reggio saranno il 16 e il 17 gennaio. E il tutto si svolgerà al Palacalafiore di via Vecchia Pentimele, inizio alle ore 21: TicketOne e Prontoticket sono pronti a dispensare tagliandi ai più disparati prezzi. Da ‘platea’ a ‘curva’ c’è solo l’imbarazzo della scelta, basta solo cliccare e stampare il tagliando.

Perché il Palacalafiore? Per la semplicità con cui si raggiunge, in quanto il palazzetto resta collegato meravigliosamente dal lungomare e dal corso centrale della città. Ricordate la strada, memorizzatela: via Vecchia Pentimele. Dal centro è questione di cinque minuti, se venite in auto c’è un parcheggio esterno incustodito.

E poi? Poi preparatevi a cantare a squarciagola, ad emozionarvi, a vivere di Biagio e delle sue canzoni. Se volete qualche anticipazione sulla scaletta, ve le daremo qui in basso. Altrimenti leggete solo queste ultime righe prima di chiudere: dal nuovo album, Antonacci ha deciso di suonare più canzoni del solito. Tendenzialmente chiuderà i nuovi pezzi e li mescolerà con i grandi classici, quei successi che non devono mai mancare. Grandi e piccini sono pronti a mischiarsi anch’essi, insieme al nuovo sound e alla clamorosa creatività del cantautore. A proposito: vi è piaciuto il nuovo pezzo?
Fortuna che ci sei anche tu, Biagio.

Ecco la possibile scaletta della serata:

Quanto tempo e ancora

Se io, se lei
Fino all’amore
Fortuna che ci sei
Assomigliami
Non vivo più senza te
Ti dedico tutto
Pazzo di lei
Iris (Tra le tue poesie)
Le cose che hai amato di più
Sognami
Baciami stupido
Se tu fossi come
Cercasi disperatamente amore
Danza sul mio petto
Prima di tutto
Se è vero che ci sei
Sappi amore mio
La donna sola
Fiore
Io ho te
In una stanza quasi rosa
Orchidea
Così presto no
Ti ricordi perchè
Sei
Mi fai stare bene
Se fosse per sempre
Non parli mai
Ritorno ad amare
Non ci facciamo compagnia
Convivendo
Dulcis in fundo, ‘In mezzo al mondo’.

Prepararsi ai lacrimoni, sì.